Contenuto principale

Messaggio di avviso

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca Qui per ulteriori informazioni.

Sette studenti - Francesco Antonini, Gianmarco Bruni ed Elena Giaretta per la 5H, Alberto Montolli e Gianluca Scano per la 5G, Margherita Bonelli per la 4B, Lorenzo Sandrini per la 3O - e la docente referente del progetto Quotidiano in classe, prof.ssa Spitaleri: questa la squadra tutta messedaglina selezionata per rappresentare, nel corso di tre densissime giornate tra il 24 ed il 26 maggio '18, la città di Verona al convegno senese "Crescere tra le righe", magnifica occasione offerta a 250 studenti di tutta Italia, iscritti al progetto QUOTIDIANO IN CLASSE, per ascoltare e intervistare i big del giornalismo e della telecomunicazione nazionale e internazionale.

QUI un resoconto per immagini dell'evento, con i nostri sette studenti alle prese con i direttori delle tre massime testate giornalistiche americane Gerard Baker del "Wall Street Journal", Dean Baquet del "The New York Times" e Martin Baron del "The Washington Post", ma anche con i direttori news digitali Richard Gingras per Google News, Peter Greenberger per Twitter e Alex Hardiman per Facebook, senza dimenticare la presidente RAI Monica Maggioni, tante firme autorevoli del giornalismo nostrano, da Massimo Gramellini a Ferruccio de Bortoli, da Luciano Fontana a Maurizio Molinari, e Maurizio Cattaneo, direttore del quotidiano locale "L'Arena", che ha pubblicato un servizio sull'evento (QUI)