2a simulazione della prima prova dell’esame di stato

Apri il PDF

VERONA

Circ. n. 468/19/P Verona, 20/03/2019

Classi quinte, Docenti di
Lettere e p.c. personale
ATA
OGGETTO: 2a simulazione della prima prova dell’esame di stato

La prova in oggetto del 26 marzo p.v. occuperà le classi quinte per l’intero orario
dei lezione; pertanto:
a. Tutte le classi quinte entrano alle ore nove
b. svolgono la prova fino alle ore 14, ma dalle ore 12 gli studenti che avessero
terminato possono lasciare l’istituto; salvo necessità urgenti gli studenti
possono uscire per i servizi dopo tre ore; a ricreazione si rimane in
classe, il docente della terza ora rimane a sorvegliare in attesa di quello
della quarta ora, che raggiunge l’aula a metà della ricreazione (le
eventuali sorveglianze consuete sono ovviamente sospese e sostituite)
c. la sorveglianza della sesta ora è garantita dai rispettivi docenti di Italiano
d. la stampa delle tracce è a cura della Vicepresidenza; i docenti della prima
ora (ad eccezione di quelli eventualmente impiegati per le supplenze e in
questo caso sostituiti nel compito qui disposto dal prof. Biasi) si recano
al primo piano per ritirare le fotocopie e affidarle al docente della
seconda ora
e. agli studenti è consentito solo l’uso del Dizionario di Italiano (non
enciclopedico) e devono essere muniti di fogli protocollo e penna (non è
consentito l’uso di matite, di cancelletti e di penne colorate)
f. È fatto divieto assoluto di cellulari e di qualsiasi altra strumentazione
elettronica

IL DIRIGENTE SCOLASTICO
(Prof.ssa Anna Capasso)


Alle classi via Bertoni via dello Zappatore
Librone ”
Atti Portineria 1° piano