Borsa di studio del Governatore Rotary International

Apri il PDF

VERONA
Circ. n. 131/18/P Verona, 07/10/2017
AG LI STUDENTI
0GGE lT0:Borsa di studio del Governatore Rotary International distretto
2060.
Si comunica che Il Governatore del Rotary International Distretto 2060 per
promuovere i valori formativi della cittadinanza attiva, dell’etica e della
responsabilità e dei principi rotariani nell’esercizio delle attività professionali,
propone per le Scuole Superiori di II grado del Veneto, del Trentino Alto Adige, e
del Friuli Venezia Giulia l’ottavo Concorso Borsa di studio del Governatore — Per
un etica della vita buona” sul tema: L’Europa del Nuovo Umanesimo è possibile”.
Si ricorda che la scadenza per la presentazione delle domande e della
documentazione è il prossimo 15 novembre.
Si allega bando del concorso.
.‘ÉNH C\\
g , g IL DIRIGENTE LASTICO
.îîkmm-n 5 (Prof.ssa C passo)
lìl irmlP [h
Alle classi Via Bertoni via dello Zappatore
Librone ”
Atti Portineria 1° pianoà
ROTARY CLUB CAMPOSAMPIERO
Distretto 2060 Italia
VIII° CONCORSO PER LE SCUOLE SECONDARIE DI II GRADO
DEL VENETO, TRENTINO-ALTO-ADIGE E FRIULI-VENEZIA—GIULIA
PER L’EDUCAZIONE ALLA CITTADINANZA E AI DIRITTI UMANI
BORSA DI STUDIO DEL GOVERNATORE ROTARY
INTERNATIONAL DISTRETTO 2060
PER UN’ETICA DELLA VITA BUONA”
sul tema:
L’Europa del Nuovo Umanesimo è possibile”
SCADENZA PRESENTAZIONE DOMANDE E DOCUMENTAZIONE
15 NOVEMBRE 2017
BANDO DEL CONCORSO
SOGGETTO PROPONENTE
Il Governatore del Rotary International Distretto 2060. nella prospettiva di una collaborazione con la Scuola per
l Educazione alla Cittadinanza e ai Diritti Umani e, in particolare, con la Rete di Scuole organizzate in tal senso (NOTA
l) per promuovere i valori formativi della cittadinanza attiva, dell’etica della responsabilità e dei principi rotan ani
nell’esercizio delle attività professionali, propone per le Scuole Superiori di II grado del Veneto. del Trentino-Alto
Adige e del Friuli-Venezia Giulia l ottavo Concorso Borsa di Studio del Governatore - Per un’etica della vita
buona sul tema: L’Europa del Nuovo Umanesimo è possibile .
IL PREMIO
Il premio consiste in 15 Borse di Studio di 200 euro ciascuna per un totale di 3000 (Treniila) Euro. da utilizzare per la
partecipazione alle attività di Formazione alla Cittadinanza e ai Diritti Umani, organizmte dall’A.D.E.C. (Associazione
Docenti Europeisti per La Cittadinanza) e dal l’.E.S. (Parlamento Eln opeo degli Studenti) (NOTA 2) nell’anno scolastico
2017-2018, in collaborazione con altri Enti (ad esempio il Centro d‘Ateneo Diritti Umani dell’Università di Padova).
I DESTINATARI
Il Concorso è rivolto agli studenti e alle studentesse delle Scuole Secondarie di l l grado del Veneto, Trentino Alto-
Adige e Friuli Venezia Giulia, in particolare quelle che aderiscono alla Rete per l’Educazione alla Cittadinanza e ai
Diritti Umani, che dimostrano vivo interesse perla dimensione della Cittadinanza eticamente responsabile e per i Diritti
Umanii e partecipano ai programmi fon nativi proposti dall’ADEC o dalla Rete di Scuole. Le borse di studio saranno
così distribuite: 2 (due) per il Trentino Alto Adige, 2 (due) per il Friuli Venezia Giulia, 1] (undici) per il Veneto. Se non
ci fosse un adeguato numem di aventi diritto per ogni regione, le borse risultanti verranno ridistribuito in base alle
domande pervenute.
DOCUMENTI DA PRESENTARE E CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE
1. Domanda dell’allievo che specifica le concrete attività con cui ha dimostrato il suo impegno per la
cittadinanza, corredata di documentazione oggettiva che testimonia le attività svolte in passato, e contenente
l’impegno a partecipare attivamente alle attività previste.
2. Firma del docente tutor, in calce alla domanda dell allievo, che lo presenta e attesta il suo interesse per la
cittadinanza e il suo impegno efiicace nella studio.
3. Curriculum scolastico magella) più recente (anno scolastico 2016/17).
4. Per avere diritto alla borsa di studio, anche se assegnata, occorre partecipare fisicamente ad alcune delle
attività di Formazione organimte nell‘anno scolastico 2017-2018.Info in pixReadStreamPng: converting (gray + alpha) ==> RGBA

SCADENZA
I documenti (l. 2. 3.) dovranno pervenire entro il 15 novembre 2017 alla scuola di riferimento, I’LLS. Concetto
Marchesi , Via Codalungn, l, - 35138 — PADOVA alla attenzione del prof. Giulio Zennaro, in forma cartacea (via
posta). Occorre specificare sulla busta: Borse di Studio del Governatore R.I. Distretto 2060 .
E possibile inviare tale documentazione anche via fax (sempre entro il termine sopra detto) al numero di fax 049-
8756153 dell 1.I.S. Concetto Marchesi” all‘attenzione del prof. Giulio Zennato.
GIURIA E CRITERI DI VALUTAZIONE
La Giuria sarà composta da:
Il Governatore del R.I. Distretto 2060 o suo delegato
l] Responsabile Rapporti con la Scuola del K1. Distretto 2060 o suo delegato
Il Presidente del Rotary Club di Camposampiero o suo delegato
Un Rappresentante della Rete di Scuole per la Cittadinanza
Il Presidente dell‘ADEC o suo delegato
E possibile accumulare non più di due deleghe
La Giuria, constatato il rispetto dei punti l, 2, 3, di cui sopra, valuterà in modo insindacabile le candidature secondo i
seguenti criteri:
— qualità del contributo di cittadinanza attiva offerto dal candidato
> costanza e continuità del coinvolgimento nei Progetti di Educazione alla Cittadinanza
, profitto scolastico
COMUNICAZIONE AI VINCITORI
Sulla base dclle valutazioni espresse dalla Giuria, il Governatore 11.1. distretto 2060, o un suo incaricato, comunicherà
solo ai vincitori per iscritto in via ufficiale l‘esito. Non verrà inviata nessuna comunicazione agli altri partecipanti non
vincitori, E’ indispensabile indicare chiaramente il recapito effettivo del partecipante e della sua Scuola, un recapito
telefonico, di posta elettronica e\o di FAX per le comunicazioni veloci.
La documentazione comunque non sarà restituita ai partecipanti.
EROGAZIONE DELLA BORSA DI STUDIO
Le Borse di Studio saranno versate direttamente all’organizzatorc delle attività di Formazione (l’ADEC) (NOTA 3)
sotto forma di riduzione o rimborso dei costi di partecipazione alle attività di Formazione ai Diritti Umani che verranno
organizzati dall’ADEC e/o dalla Rete di Scuole.
Le Borse di Studio verranno assegnate dalla Giuria entro il 30 novembre 2017 ed utilizzate per la formazione durante
tutto l’anno scolastico 2017/ 18. In caso di attività iniziate durante l’anno scolastico 2017/ 18 e che proseguono anche
oltre (ad esempio corsi estivi) la Borsa può essere estesa anche a queste attività, purché abbiano avuto inizio nell‘anno
scolastico 2017/18.
PUBBLICIZZAZIONE DEL BANDO
Il Bando della Borsa di Studio del Governatore 2017—1 8 verrà inviato via mail in tutte le Scuole Secondarie Superiori
del Triveneto.
NOTE: LE ASSOCIAZIONI ADERENTI AL PROGETTO
1. Le Rete di Scuole per l Educazione alla Cittadinanm e ai Diritti Umani è una rete di 15 scuole che operano nel
Veneto, che si e costituita nell‘anno scolastico 2011/12 e che persegue il fine di progettare e organizzare
attività in ordine alla educazione alla cittadinanza attiva e ai diritti umani, secondo i1 metodo della peer
education, del protagonismo dei giovani e del cooperative learning.
2. Il l’ES è una Associazione studentesca nata nel 2006 e divenuta persona giuridica nel 2011, operante in 15
scuole del Veneto e Friuli—Venezia Giulia, che persegue lo scopo della educazione alla cittadinanza attiva e alla
responsabilità sociale attraverso la valorizzazione dei metodi della peer educatinn e del coinvolgimento attivo
dei giovani nei processi di formazione alla democrazia.
3. L ADEC, nata e operante in Veneto dal 2005, è una Associazione di insegnanti europeisti che persegue lo
scopo della educazione alla cittadinanza attiva e ai diritti umani e favorisce la crescita del senso etico di
responsabilità dei giovani nei confronti delle Istituzioni con iniziative in armonia con i1 PES e con le
Associazioni Non Profit che operano nel campo sociale. L’ADEC, in collaborazione con il PES dall anno della
sua nascita, ha organizzato in questi anni il Progetto Europa Ludens, giunto quest’anno alla quattordicesima
edizione, che si propone di avvicinare i giovani studenti alle Istituzioni europee attraverso l apprendimento
ludico.Programma delle attività di Formazione previste e in via di organizzazione. Possono essere
apportate modifiche che saranno prontamente comunicate sul sito del PES
(wwwmlamentoeuropeostudentieul.
Programma 2017-18 delle attività di Formazione previste dall’ADEC in collaborazione con:
PES
Rete di Scuole per la Cittadinanza
Centro d’Ateneo per i Diritti Umani dell’Università di Padova





Costo sedi istituzionall
approssimativo
in euro / persona
|ÌÌÌ||||||||||||
|ÌÌIÌIÌIÌIÌ|||
‘ÌÌÌÌIIIIÌIÌIÌIIlll
230 euro circa
tipologia di
evento











21-22 ottobre St. Moritz — Sils Casa di Nietzsche —
Museo Segantini
Viaggio di



Maria Formazione sulle

2017


tracce di
Nietzsche e


Sega ntin i





Parlamento
Europeo, Consiglio
d’Europa, Corte
Europea dei Diritti
dell‘Uomo
14-16 novembre Strasburgo — Viaggio di







2017 Istituzioni europee Formazione alla



Cittadinanza


europea




Parlamento di
Budapest — Luoghi
della memoria di
Giorgio Perlasca —
Centro di cultura
italo-ungherese —
Museo di
Auschwitz
Parlamento
Europeo, Consiglio
d Europa, Corte
Europea dei Diritti
dell’Uomo
——
Vajont Viaggio della 30 euro circa Museo del Vajont
Memoria

Budapest — Foiba

2—5 gennaio 2018 Viaggio della

di Basovizza - Memoria






Auschwitz







6 — 8 febbraio Strasburgo — Europa Ludens








2018 Istituzioni europee 14 -Viaggio di



Formazione alla

Cittadinanza









europea
11-13 febbraio Rosolina (Ve) V Wlnter School
2018
18 marzo 2018